Al Salone

Si apre domani il Salone del Libro di Torino.

Nel rispetto di chi ha deciso di non esserci, io e tutti i colleghi con cui ho potuto parlare in questi giorni assicureremo la nostra presenza.

Il Salone è casa nostra, guai a lasciarlo nelle mani dei fascisti. Loro, d’altronde, sono piccolo, brutti e spregevoli, e noi siamo pieni di idee, voglia e fantasia. Si troveranno malissimo, loro, al Lingotto.

Al Salone del libro

Vi allerto: per chi di voi sarà al Salone del libro di Torino sabato 11 maggio, ci vediamo alle 12.30 alla Sala Professionali insieme a Elisa Calcagni e al Master Professione Editoria della Cattolica di Milano.

Quindi?

Quindi vorreste dirmi che rinnovando il sito ho perso quattro anni di archivio ancorato al blog precedente? Questo è il prezzo di una pagina nuova fiammante piena di colori e immagini?